Il Graal al Maschio Angioino e la Fortezza del tempo

DOMENICA 11 GIUGNO
ORE 10.00

app. presso l’ingresso del Maschio Angioino

Storia, Misteri e leggende del Castello partenopeo

I.V.I. (Itinerari Video Interattivi) propone, sulla base di sue originali ricerche, due percorsi del Maschio Angioino “tra storia e mistero” in cui viene messa in luce la simbologia nascosta nel castello che legava il re Alfonso ai cavalieri della tavola rotonda. Attraverso un supporto multimediale verrà inoltre svelato un particolare fenomeno inedito che avviene nella sala dei Baroni durante il Solstizio d’estate legato ad una misteriosa simbologia presente nel Castello.
Si inizia esaminando i dettagli dell’ingresso e dell’arco di trionfo, si prosegue poi nel cortile e nella sala del Trono in cui luce e pietra vengono usate come scrittura per tramandare un segreto legato al Graal ed alla casata aragonese.

L’itinerario seguito sarà il seguente:
Atrio del Castello. Alfonso d’Aragona, i cavalieri della tavola Rotonda, Lancillotto e Galahad. L’Arco di Trionfo la sua simbologia nascosta e la storia di una donna che non divenne mai regina.
L’arco celebrava il trionfo di Re Alfonso, raffigurando, con la tecnica del rilievo, il suo ingresso trionfale in città, avvenuto il 26 febbraio del 1443. Il sovrano è raffigurato al centro dell’arco inferiore, seduto su di un carro aperto, trainato da cavalli e circondato dalla sua corte, in cui spicca una misteriosa donna. Chi è questa donna ? È Lucrezia d’Alagno di cui sarà raccontata la storia. Nell’Arco viene rappresentata un’ascesa ed una vittoria, come la ottenne Galahad, il cavaliere dal cuore puro che riuscì
nell’impresa di conquistare il Graal.
La Sala dei Baroni e il Graal. La luce e la pietra vengono usate come scrittura per tramandare uno straordinario segreto. Nella Sala dei Baroni o sala del Trono dove luce e pietra furono usate come scrittura: sarà svelato con prove fotografiche e filmati un affascinante fenomeno solare legato alla luce del sole. Quale importante segreto custodiva la casata degli Aragona?

Il Graal al Maschio Angioino e la Fortezza del tempo